Momenti di trascurabile felicità – Francesco Piccolo

Quando la donna con cui dormo ha capito che ognuno deve dormire dal suo lato. Che ci si può abbracciare prima, o quando ci svegliamo la mattina, ma quando si dorme bisogna stare ognuno per i fatti suoi. Dividendo il letto con la stessa meticolosità con cui si tracciava la linea di divisione del banco con il compagno di banco, a scuola.  

Chiudermi a chiave nei bagni delle case dove non sono mai stato e mettermi a curiosare su tutti i prodotti che usano.  

Quando qualcuno ha ripreso in poco tempo tutti i chili persi con una dieta faticosissima che io per qualche giorno sono stato molto tentato di fare e poi, come al solito, non ho fatto.  

Scoprire che un’opera di bene è deducibile.  

Il momento in cui finisce il rumore della centrifuga della lavatrice. 


Questi e molti altri pensieri, sono i piccoli attimi di gioia di cui Francesco Piccolo gioisce nel suo Momenti di trascurabile felicità, 2010 Einaudi.  Un libro molto molto semplice, leggero e fresco come un bicchiere d’acqua quando fuori ci sono 32°. Di per sé non credo sia un libro che passerà alla storia, è evanescente e impalpabile. Non è un romanzo, non ha una narrazione univoca, ma è costruito sui frammenti quotidiani di vita. Non aspettatevi un capolavoro, ma se Piccolo vuole dirci qualcosa è proprio questo: non è necessario essere sempre seriosi, coerenti, integerrimi. Anzi, ciò che fa di noi degli esseri unici, ognuno con il suo carico di narrazioni inespresse, è proprio il fatto che ciascuno di noi ha le sue proprie personali e originali piccole gioie private. Che sia curiosare nei bagni, gioire della ciccia altrui o distendere finalmente i nervi dopo la centrifuga della lavatrice. 
Qualche mia piccola gioia? Suonicchiare la chitarra, anche se non la tocco da mesi, anche se mi fanno male i polpastrelli e si tagliano. Cucinare per mia mamma. Non dormire la notte prima della partenza o dell’arrivo di una persona speciale. Parlare col gatto, perché so che mi capisce. Leggere un libro e scoprire che mi piace dopo 3 pagine. 

E le vostre? 
Annunci

2 pensieri su “Momenti di trascurabile felicità – Francesco Piccolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...