inizia la ricerca

Il mio segno zodiacale è l’Acquario. Non credo negli oroscopi, non li leggo solitamente al mattino sul televideo. Ma i suggerimenti di Rob Brezny, sono sempre molto interessanti e surreali, il che li rende ancora più interessanti. In questo periodo della mia esistenza, in cui davvero mi trovo per una selva oscura, senza certezze né prospettive, anche un oscuro oracolo può dare il via alle più inutili e inconsistenti divagazioni mentali. Di questi tempi, tutto fa brodo, anche qualche riflessione errabonda, in attesa di una illuminazione. 

Acquario 

La tua parola chiave della settimana è fulcro, da un verbo latino che significa “sostenere”. Alcune delle definizioni di fulcro sono: 1) punto su cui fa perno una leva; 2) punto in cui un percussionista stringe la bacchetta; 3) agente attraverso il quale viene esercitata una forza vitale. Ti consiglio di meditare su quali sono i fulcri metaforici della tua vita e prendere provvedimenti creativi per rafforzarli.

Mi sto quindi domandando quali siano i fulcri della mia vita, e con molta difficoltà sto cercando di darmi una risposta, marzullianamente. Pochi anni fa credevo che l’università, lo studio e l’impegno fossero dei buoni fulcri, dei consistenti punti da cui far scaturire qualcosa di bello e soddisfacente. Oggi mi sono un po’ ridimensionata, dopo aver accantonato il sogno della meritocrazia. L’unico fulcro che mi rimane é: me stessa. E per Diana e per Bacco, cercherò di spuntarla, anche se mi tocca leggere degli annunci di lavoro che richiedono la residenza al Nord, anche se questo causerà il mio nostos a casa con le pive nel sacco,  anche se questo significherà non fare il lavoro dei miei sogni. 
Ad ogni modo per me, nella pozza di disillusione in cui quotidie questo Paese ci sommerge, resterà sempre un posto per un gradito imprevisto, un’eccezione alla trista regola, qualcosa che smentisca lo stato di corruzione delle istituzioni, qualcosa che abbia la parvenza di un ritorno alla meritocrazia, qualcosa che ci segnali che il paese sta cambiando. 
Nel frattempo il fulcro sono io. 
Annunci

Un pensiero su “inizia la ricerca

  1. Questo paese ha bisogno di una rivoluzione che parta dal basso, dalla noi giovani pigri e svagati che sappiamo solo lamentarci e parlare dell'ultimo reality e dell'ultimo gossip. In realtà temo che non ci si voglia sporcare le mani o scendere in piazza, si segue la soluzione più semplice cioè accettare lo status quo. Thomas Jefferson disse una frase bellissima "I popoli non dovrebbero aver paura dei propri governi: sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli" qui da noi è esattamente l'opposto..MOBILITIAMOCI….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...