Ti viene in mente un libro

Un libro che fa riflettere: La pelle di zigrino di Honoré de Balzac (in lingua originale La peau de chagrin). 
Breve plot: un giovane ambizioso è spinto al suicidio dalla miseria, dal gioco d’azzardo e da una passione infelice. Dopo aver speso i suoi ultimi denari alla roulette si ritrova in una bottega d’antiquario. Il negoziante gli offre in dono un antico talismano, la pelle di zigrino, che potrà esaudire ogni suo desiderio. La pelle però si restringerà ogni volta che ne verrà esaudito uno, accorciando sempre di più l’esistenza del giovane. Dopo un primo momento di esaltazione, Raphael si renderà conto del potere distruttivo del talismano, con tutte le sue nefaste conseguenze. 
Mi chiedo però: per la realizzazione di quale desiderio, accettereste volentieri un accorciamento della vostra vita? Finirete anche voi come Raphael per non desidrare più niente? 

“Il pouvait tout et ne voulait plus rien”.

Annunci

2 pensieri su “Ti viene in mente un libro

  1. Un romanzo che sembra una grande metafora. Meglio vivere una vita dissoluta ma breve o una vita ordinaria ma lunga? Mi hai fatto venire la curiosità, ora so quale sarà il mio prossimo acquisto librario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...