E’ una strana domenica

Pare che le telefonate inaspettate siano una costante della mia vita. Anche questa mattina sono stata svegliata dal trillo del telefono; per lo meno, non si trattava di sciagure, ma solo di mia sorella. Una chiacchierata e poi in piedi. Nevica, tanto per cambiare.

Pare che oggi sia il 14 Febbraio, San Valentino, se ancora non lo sapeste. Come dite? E’ una settimana che la televisione, la radio e i giornali vi sbomballano la testa con cuori, rose e cioccolatini firmati da Federico Moccia? Immaginavo. Beh allora non c’è niente di meglio di una Domenica in solitaria per guardare tutte le fiction trasmesse da RaiSat Premium. Ma tutte eh. Coco Chanel, Rebecca la prima moglie, Amiche, Il maresciallo Rocca, ecc. ecc. E sono ancora le 16:00!
Nessuna voglia di impegnarsi in qualcosa di produttivo, naturalmente. Solo tanto fancazzismo e la volontà di godersi questa prima giornata di umore stabile. E poi per fortuna succede che la domenica, non succede mai niente…

Annunci

4 pensieri su “E’ una strana domenica

  1. Queste sonnolente domeniche di dolce far niente servono come l'aria che si respira. Ogni tanto è giusto staccare la spina, lasciare il mondo, i problemi e le tristezze fuori dalla porta e dedicarsi al relax assoluto, cullati dal calore dolce del termosifone. La neve e il tipico freddo torinese rendono lo stare in casa ancora più piacevole. La solitudine è una cosa strana, ambigua: può essere dolorosa e piacevole…spero che per te sia stata una solitudine rilassante e gradevole, con il tuo visino avvolto in un enorme e caldo piumone.

  2. solo una cosa non capisco di queste valutazioni: una cosa interessante può essere anche divertente no?Per esempio il rugby.E una cosa interessante può essere anche inutile:come ad esempio l'antropologia applicata a Star Wars.Per non parlare delle cose divertenti e inutili, come quando poi si diventa ciechi.Non necessariamente un blog deve avere post da strapparsi i capelli; anzi, tutto ciò che non è aggiornato almeno due volte a settimana è internettianamente morto. Quindi, felice di aver trovato una soluzione alla questione, valuto il tuo post "inutile"… e lo sai anche tu!!!

  3. 😀 GRAZIE!!! Lo so perfettamente, e ne sono ben contenta. Nelle impostazioni del blog c'era anche questo nuovo metodo delle valutazioni, volevo sperimentarlo… Interessante+inutile = cool… Credo che sarebbe piaciuto a Roland Barthes 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...